Trucco permanente

Il trucco permanente è mutuato dai principi che regolano il tatuaggio: tecnicamente, infatti, è l’introduzione meccanica di pigmenti nel derma, lo strato più profondo della pelle, attraverso l’utilizzo un ago. La permanenza del trucco è un luogo comune da sfatare, in quanto non è assoluta. Un trucco permanente resta “dignitoso” per 8-12 mesi, un periodo in cui il colore svanisce pian piano e che dipende da vari fattori, quali il potere di fagocitosi dell’individuo (il colore viene infatti neutralizzato da specifiche cellule dell’organismo), dall’età dell’individuo, dal tipo di pigmento, dalla tecnica di applicazione, dall’esposizione al sole o a lampade abbronzanti ed altri fattori di minore importanza. Ecco perché si consigliano sedute di rinforzo del trattamento a circa due mesi dall’applicazione ed almeno una volta l’anno.
La tecnica del trucco permanente si rivolge soprattutto a chi ha problemi estetici da trattare, come diradamenti sopracciliari e ciliari, cicatrici da herpes, asimmetrie delle ciglia, delle sopracciglia e della bocca, problemi di ipopigmentazione, ma è possibile applicarla anche per miglioramenti estetici a chi non presenta particolari problemi, per ottenere uno sguardo più penetrante o una bocca meglio rifinita.
Trucco permanente Biotek - Mario Limone Beauty ConceptPioniera e leader del settore è la Biotek, industria italiana con sede a Milano, che 25 anni fa applicò con lungimiranza la sua esperienza nel tatuaggio al settore della micropigmentazione professionale, realizzando attrezzature, aghi e colori sempre più sofisticati. La Biotek vanta una serie impressionante di certificazioni, come la ISO 9001:2008, il Marchio di Qualità Europeo sulle attrezzature elettroniche, rispetta le linee guida europee sulla sicurezza dei pigmenti e fa eseguire i test di controllo da laboratori universitari riconosciuti, come quelli dell’Università di Pavia. Ulteriore garanzia sta nel fatto che l’azienda milanese produce anche attrezzature sofisticate per uso medico che prevedono certificazioni ancora più approfondite, come la ISO 13000, trasferendo quotidianamente l’elevata qualità applicata del medicale al settore estetico.
La Biotek progetta e realizza gli accessori per il trucco permanente e la micropigmentazione professionale, e come spesso accade per prodotti italiani, essi sono un mix di design e funzionalità che vedono applicati principi geniali nella loro logica. L’ago e il tubo degli applicatori, ad esempio, diventano un unico accessorio sterile garantendo igiene e praticità assoluta: il trattamento diventa così più facile, veloce e sicuro sia per l’applicatore che per il cliente. Sono realizzati con materiali facili da pulire e di durata assoluta, come l’acciaio, ed il sistema a cartuccia Biotek offre una gamma di oltre 18 tipologie di punte calibrate per sfumature, linee e riempimenti, per lavorare più rapidamente e con risultati straordinari. Inoltre, le attrezzature Biotek consentono una regolazione dell’uscita dell’ago per una perfetta profondità di impianto, calibrate da un vero computer che fornisce tutte le possibilità di trovare sempre la giusta regolazione della velocità della macchina.
Infine, Biotek utilizza oltre cento tonalità di colori bio-attivi ad altissima fedeltà cromatica e stabilità, anallergici e atossici, testati e certificati a norme europee, per offrire una sicurezza totale all’applicatore ed al cliente. Proprio per garantire una perfetta pigmentazione ed una tenuta del colore più duratura, poi, Biotek ha ideato un dispositivo che rilascia un fascio di luce infrarossa in grado di penetrare per qualche millimetro sotto le superfici rivelando particolari impossibili da vedere con lenti ingrandenti: applicato sulla pelle trattata permette di controllare in tempo reale se il tratto pigmentato è uniforme. Garanzia assoluta!

Autore: ProfumieBenessere.it

Condividi questo articolo su