La cura della pelle dopo il sole

Ci siamo, il calendario non lascia adito a dubbi: l’estate è alle porte e con essa l’irresistibile desiderio di distendersi al sole, di abbronzarsi, di stare bene con il proprio corpo. Ma è anche il momento in cui deve essere massima l’attenzione nei confronti della pelle assalita dai raggi ultravioletti, che se non ben preparata e curata, rischia di invecchiare precocemente. E’ noto infatti che i raggi ultravioletti causano inestetismi come macchie, cheratosi e rughe dovute soprattutto alla forte disidratazione, oltre al danno diretto sui geni e sugli enzimi deputati alla riparazione cellulare.
Per combattere gli effetti deleteri dei raggi ultravioletti e contrastare l’invecchiamento precoce della pelle, Natura Bissé ha creato il trattamento corpo Citrus Drench, ispirandosi all’antica tradizione resa famosa da Cleopatra di bagnarsi nel latte d’asina. La tecnologia per fortuna è andata avanti e non si usa più il latte d’asina, ma una miscela naturale fatta principalmente di miele, burro di karité e succo d’arancia liofilizzato che è al tempo stesso nutriente ed energizzante. Questi componenti naturali alla base del Citrus Drench Natura Bissé, infatti, proteggono la pelle dall’invecchiamento prematuro causato dai raggi ultravioletti, aiutando a ripristinare l’elasticità pelle garantendo un’intensa e profonda idratazione. Ideale per le pelli danneggiate dal sole e dai radicali liberi.

Autore: ProfumieBenessere.it

Condividi questo articolo su